L'INFN AL FORUM DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ForumPA2019 rullo14 maggio 2019 - "Creare valore pubblico" è questo il tema del Forum PA 2019 che sarà al Roma convention center la nuvola fino al 16 maggio e a cui l'INFN partecipa con tre appuntamenti.

14 maggio, 10:30 - 11:20 | Workshop | INFN: una relazione virtuosa tra ricerca fondamentale e aziende

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ente pubblico di ricerca dedicato allo studio dei costituenti fondamentali della materia e delle leggi che li governano, svolge attività di ricerca, teorica e sperimentale, nei campi della fisica subnucleare, nucleare e astro-particellare. L’attività di ricerca in questi ambiti richiede lo sviluppo di grandi infrastrutture di ricerca e di tecnologie d’avanguardia, progettate e sviluppate in stretta collaborazione con le aziende italiane. Questo processo di collaborazione genera un efficiente trasferimento di tecnologia e di conoscenza dall’INFN alle aziende misurabile in termini di impatti positivi per le aziende in termini di innovazione e ritorno economico. A fronte dei risultati raggiunti negli anni precedenti, l’INFN, seguendo un piano di potenziamento pluriennale delle proprie capacità di interazione con il tessuto produttivo nazionale, intende mettere in campo nei prossimi anni procedure, strumenti e strutture mirate alla fruizione delle proprie competenze, relazioni e della proprietà intellettuale generata da parte delle aziende e, in senso più ampio, della società.

14 maggio, 14:30 - 17:30 | Convegno | Tecnologie avanzate e sviluppo. Trasformare un territorio dopo il sisma in una smart area

A dieci anni dal sisma del 2009 il territorio ha saputo cogliere l’occasione per una rinascita, a partire da un rilancio del capoluogo abruzzese attraverso ricerca e nuove tecnologie. Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), Gran Sasso Science Institute (GSSI) e Università dell’Aquila sono tra i principali promotori di iniziative d’eccellenza nell’ambito del settore “Ricerca e Innovazione Tecnologica”. Si pensi a progetti di punta quali: “Dark Side 20K”, “Centre of Excellence (Ex) su veicolo connesso, geolocalizzato e cybersicuro (EX-EMERGE)”, “Center for Urban Informatics and Modeling (CUIM)” e “A pathfinder for studying astrophysical neutrinos and electromagnetic signals of seismic origin from space (NUSES)” .

I promotori delle iniziative citate, in qualità di relatori, in presenza dell’autorità politica e dei coordinatori tecnici delle Strutture coinvolte nei processi di sviluppo – SMAPT, USRC e USRA –presenteranno il lavoro che stanno portando avanti, valorizzando i progressi e i risultati fino ad oggi conseguiti grazie all’attuazione del Programma RESTART.

15 maggio, 15:30 - 16:15 | Workshop | La digitalizzazione dei processi di acquisto nell’INFN: l'integrazione di differenti sistemi e procedure come valore aggiunto

All’interno dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) - ente pubblico di Ricerca - la revisione dei processi amministrativi ha favorito la definizione di procedure digitali che per essere attuate hanno bisogno di strumenti informatici sviluppati ad hoc. Per raggiungere tale obiettivo, in maniera sostenibile per l’ente, si è scelto di integrare procedure e strumenti preesistenti attraverso lo sviluppo di soluzioni software che ne aumentino l’interoperabilità e la semplicità d’uso, riducendo tempi, costi e impatto ambientale. Esempio di tale approccio è dato dallo sviluppo del portale acquisti dell’INFN che prevede l’integrazione di diversi processi indipendenti e lo sviluppo di un sistema informatico che faccia uso di funzionalità offerte da strumenti preesistenti. Nello specifico, il sistema deve poter effettuare scritture contabili, generare e pubblicare documenti digitali e seguirne il flusso di firma, concentrando l’implementazione sulle sole parti tipiche del caso d’uso come l’interfaccia web e il workflow approvativo.