Italian Radioactivity Project

Progetto premiale finanziato dal MIUR

Coordinatore: FABIO MANTOVANI (UNI-INFN Ferrara)
Horizoon 2020: BETTER SOCIETY
Area prioritaria: Ambiente - Salute e Scienze della Vita - Homeland Security - Agroalimentare e
Rapporto Dieta Salute - Dispositivi Sensoriali
Finanziamento richiesto: 1,50 MEuro


Breve descrizione
Il progetto prevede la realizzazione della prima carta della radioattività del territorio italiano mediante spettroscopia gamma. Si prevede la misura del contenuto di U, Th e 40K nelle principali formazioni rocciose e nell’ambiente, e la distribuzione superficiale di 137Cs.
Il progetto è articolato in fasi e prevede la realizzazione di un Laboratorio sotterraneo per misure di basso fondo, la caratterizzazione della radioattività del territorio delle regioni che hanno firmato le lettere di interesse.
L’investimento richiesto per il primo anno va a copertura parziale della seguente strumentazione:


4 rivelatori a semiconduttore HPGe.
1 Ultra low level liquid scintillation spectrometer.
1 spettrometro alfa integrato multi-module .
2 Container attrezzati.
Impianti di ricircolo dell’aria.