Diagnosi precoci e accurate, terapie più mirate ed efficaci: grazie alle ricerche in campo biomedico e a quelle della fisica nucleare, la medicina può esplorare nuove frontiere di conoscenza e di cura.

La Facoltà di Medicina dell' Università di Padova, in collaborazione con l' Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e l' Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare (AIMN), organizza il 29 novembre 2010 il convegno Ricerca biomedica e fisica nucleare. Giornata di Medicina che, nell' Aula Morgagni del Policlinico universitario, a partire dalle ore 14, tratterà due grandi temi legati alla ricerca, "Medicina, innovazione e industria: nuove sfide per il futuro" e "La fisica nucleare incontra la medicina".
Tra i relatori: Ferruccio Fazio, Ministro della Salute, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, Giorgio Palù, Preside della Facoltà di Medicina, Jean-Francois Chatal, Universitàdi Nantes.
Nella mattinata il Ministro Ferruccio Fazio e il Presidente dell' INFN Roberto Petronzio si recheranno in visita ai Laboratori di Fisica Nucleare di Legnaro e incontreranno la stampa alle ore 10.45 nella Sala riunioni C. Villi dei Laboratori, in Viale dell' Università 2 a Legnaro (PD).

 

Interveranno:
Giuseppe ZACCARIA, Rettore Università di Padova
Ferruccio FAZIO, Ministro della Salute
Roberto PETRONZIO, Presidente Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)
Giovanni FIORENTINI, Direttore Laboratori Nazionali di Legnaro dell' INFN
Giovanni LUCIGNANI, Presidente Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed
Imaging Molecolare (AIMN)

 

 


Per informazioni:

INFN Ufficio Comunicazione