Copyright INFN


Sono tre gli importanti riconoscimenti assegnati in questi giorni a ricercatori italiani dell’INFN per i loro contribuiti alla fisica delle particelle. I fisici premiati sono Francesco Iachello, membro del Comitato d Valutazione Internazionale dell’ente, Ignazio Ciufolini, della sezione INFN di Lecce, e Paolo Giubellino dell’INFN di Torino.

Premio Enrico Fermi
La Società Italiana di Fisica (SIF) ha assegnato al fisico Francesco Iachello il premio Enrico Fermi per il 2010 “Per il suo contributo alla teoria dei nuclei atomici e, in particolare, per la scoperta di una ricca varietà di simmetrie dinamiche e supersimmetrie”. Professore presso l’Università di Yale (USA), membro del Comitato di Valutazione Internazionale dell’INFN e già membro dei comitati scientifici dei Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL) e del Sud (LNS) dell’INFN, Iachello è stato premiato lo scorso 20 settembre nell’ambito della cerimonia inaugurale del XCVI Convegno nazionale della SIF a Bologna.

Premio Giuseppe Occhialini
Domani, 30 settembre a Londra, sarà invece assegnato il Premio Giuseppe Occhialini a Ignazio Ciufolini della sezione di Lecce dell’INFN e dell’università del Salento. La motivazione del Premio riguarda “ la scoperta delle forze gravito-magnetiche previste dalla teoria generale della relatività di Einstein, impiegando telemetria laser di precisione di satelliti in orbita terrestre”.
Il premio, istituito dalla Società Italiana di Fisica (SIF) insieme all’Institute Of Physics (IOP) viene attribuito annualmente a un fisico operante in Italia o nel Regno Unito.

Medalla de la División de Partículas y Campos
Oltre oceano, in Messico, Paolo Giubellino, dell’INFN di Torino, riceverà un altro importante riconoscimento la “Medalla de la División de Partículas y Campos” assegnata ogni anno dalla Società di Fisica messicana. La motivazione del prestigioso premio riguarda gli studi sperimentali effettuati sulla fisica degli ioni relativistici. Giubellino è spokesperson dell’esperimento ALICE dell’acceleratore di particelle LHC e ha contribuito a sviluppare la fisica nucleare delle alte energie in Messico. Grazie anche al suo lavoro l’esperimento ALICE è divenuto il più importante progetto di fisica sperimentale del paese.

 

 

 


 

Per informazioni:

INFN Ufficio comunicazione
06 6868161
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.