• slide1.jpg
  • slide2.jpg
  • slide3.jpg
  • slide4.jpg
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Info
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

SharperChef piccoloRacconti di Fisica in Cucina

>> Sharper – Notte della Ricerca
L’Aquila, 30 Settembre 2016
Auditorium del Parco, h. 19.30

Biglietto: 7 euro. Acquistabile fino al 28 settembre al Gran Sasso Science Institute - GSSI, v.le Francesco Crispi 7


Venerdì 30 all'Auditorium del Parco a L’Aquila, l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) sarà protagonista della Notte dei Ricercatori, progetto Sharper, con “L’Universo è servito. Racconti di fisica in cucina”, uno show semiserio costruito sull’originale abbinamento dell’alta cucina con i grandi temi della fisica contemporanea. L’evento si svolge nell’ambito degli eventi per la Notte Europea dei Ricercatori, cui l’INFN partecipa con numerosi eventi in tutta Italia e che a L’Aquila vede il forte impegno dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN, coordinatori del progetto Sharper L’Aquila.

Durante la serata, il presidente dell’INFN, Fernando Ferroni si presterà al gioco delle interpretazioni culinarie della fisica, raccontando i retroscena, le idee e le scoperte che hanno ispirato le originalissime creazioni culinarie preparate dal vivo dallo chef stellato William Zonfa. Un dialogo tra un fisico appassionato di cucina e uno chef curioso di scienza, intorno a ciò che sappiamo e a quanto ignoriamo del nostro universo. L’apparente distanza tra i due protagonisti sarà colmata anche grazie all’ironia del conduttore televisivo Marco Castellazzi, e con il contributo di filmati, immagini e animazioni.

Che cos’è la materia oscura? Chi produce le onde gravitazionali? E come si è formato l’Universo? Sono alcune delle grandi domande della fisica contemporanea su cui si confronteranno i protagonisti, a partire dalle invenzioni culinarie dello chef. Durante la serata sarà così possibile scegliere tra il croccante riso inflattivo, le gustosissime uova gravitazionali o l’ottima crema oscura gustando, tra una portata e l'altra, i racconti sull’Universo del presidente dell’INFN, Fernando Ferroni. Un intreccio insolito che offrirà anche l’occasione per assaggiare le interpretazioni culinarie ispirate alla fisica, e scherzare sulle similitudini tra scienziati e chef: due professioni che hanno a che vedere con la creatività e la ricerca anche se in modo diverso.

L’incasso della serata sarà interamente devoluto al progetto di sostegno dei territori terremotati “Sharper per AMATRICE”.

Gli ospiti:
Fernando Ferroni, fisico sperimentale, professore dell’Università La Sapienza, presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare INFN. Ha lavorato al laboratorio SLAC a Stanford negli USA e al Cern di Ginevra. Attualmente i suoi interessi di ricerca si concentrano principalmente sulla fisica del neutrino negli esperimenti ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN. Appassionato di cucina.

William Zonfa, 34 anni, è uno chef aquilano stella Michelin. I suoi due ristoranti si trovano all’interno del relais di campagna “Magione Papale”, a L'Aquila. Formatosi all’alberghiero a Roccaraso e trascorsi quattro anni in Germania, Zonfa ha iniziato la sua carriera di chef al Pellicano di Porto Ercole (Grosseto) e quindi al Mosaico di Ischia. A L’Aquila, ha lavorato inoltre al Vinalia di Marzia Buzzanca.

Conduttore: Marco Castellazzi, conduttore TV - RAI3, biologo di formazione.