IL PREMIER RENZI E IL MINISTRO GIANNINI IN VISITA AI LABORATORI NAZIONALI DEL GRAN SASSO

sito renzi giannini ferroniIl presidente del Consiglio Matteo Renzi si è recato oggi in visita ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), insieme al ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Stefania Giannini.

"Si parla spesso di fuga dei cervelli, i Laboratori del Gran Sasso, con il 30% di ricercatori italiani e il 70% di stranieri sono, invece, un esempio di attrazione dei cervelli - ha dichiarato il premier incontrando i fisici dell'INFN -. Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi stanzieremo 60 milioni di euro per i LNGS, per miglioramenti infrastrutturali funzionali a mantenere la leadership sulla ricerca di materia oscura con importanti ricadute industriali. Confermo - ha aggiunto Renzi - quanto ho già dichiarato nel corso della mia visita al CERN di Ginevra: occorre liberare dai vincoli della Pubblica Amministrazione gli istituti di ricerca più prestigiosi, come l'INFN, che hanno bisogno - conclude il premier - di regole più semplici".

"Il presidente e il ministro - afferma Fernando Ferroni, presidente dell'INFN - hanno colto perfettamente il senso del nostro modo di funzionare. Penso che, con il loro aiuto, saremo in grado di dare soddisfazioni ancora più grandi al nostro Paese", conclude Ferroni.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo