Ufficio comunicazione INFN
telefono 066868162
comunicazione@presid.infn.it
Non vedi la mail correttamente?
Guarda la mail con il tuo browser!
Vuoi archiviare la news letter?
Scarica il pdf!
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Newsletter INFN 06 - Luglio 2013

FORMAZIONE PER L'ADROTERAPIA OK EUROPEO AL PROGETTO

Il progetto Entervision per la formazione di giovani ricercatori specializzati nei processi di imaging per i trattamenti di adroterapia è stato selezionato tra i Gold Project per promuovere le azioni Marie Curie nell’ambito di Horizon 2020. L’INFN vi partecipa con le sezioni di Milano e Pisa attraverso lo sviluppo di tecniche di simulazione numeriche e di tecnologie per l'applicazione della PET al controllo on-line della terapia. ENTERVISION è nato nel febbraio 2011 con l’obiettivo di creare un network interdisciplinare e internazionale di ricercatori, provenienti da istituti e centri di eccellenza europei, capaci di operare a livello paneuropeo. Gli ambiti di competenza sono la fisica, la medicina, l’elettronica, l’informatica, la radiobiologia e l’ingegneria. Continua ...

GRANT EUROPEI: RICHIESTA DEGLI ENTI AL MINISTRO

I presidenti degli enti di ricerca vigilati dal MIUR hanno chiesto al Ministro - durante la prima riunione della consulta che si è tenuta lo scorso 2 Luglio - di introdurre una norma che permetta ai giovani aspiranti ricercatori di poter scegliere di competere per i prestigiosi European Research Council Grant con il marchio dell’Ente al quale appartengono. Questo garentirebbe condizioni di parità con chi compete appoggiandosi come "host institution" a una Università. Attualmente, infatti, tra le norme del Fondo di Finanziamento delle Università sono previsti incentivi finanziari molto forti per l’assunzione - anche come Professore Associato - dei vincitori di questi progetti, mentre nulla è previsto per l’equivalente Fondo per gli Enti. Questa asimmetria, se non curata, provocherebbe una fuga di talenti dagli Enti alle Università. Il Ministro ha chiarito di condividere questa richiesta.

ACCORDO INFN-FBK PER IL SUPERCALCOLO

L’INFN e la Fondazione Bruno Kessler di Trento hanno firmato un accordo di collaborazione per attività di ricerca comuni nel campo delle scienze computazionali e del calcolo ad alte prestazioni. I due enti realizzeranno una infrastruttura comune di risorse di calcolo. FBK e INFN hanno collaborato in questi anni al progetto Aurora per lo sviluppo di infrastrutture di calcolo sperimentali. E’ stato realizzato anche un prototipo dedicato alla ricerca in fisica delle alte energie. Questo prototipo, installato presso FBK, dispone di 1400 nodi di calcolo. Sulla base di queste esperienze, INFN e FBK hanno firmato assieme ad altri enti e centri di calcolo di rilevanza nazionale (come il CINECA di Bologna e la SISSA di Trieste) un accordo quadro di collaborazione scientifica nell’ambito dell’High Performance Computing.

I PROGETTI MARINI SICILIANI PRESENTATI ALLE ISTITUZIONI

Un incontro tra scienziati, autorità marittime e istituzionali sui progetti di ricerca nei quali i Laboratori Nazionali del Sud dell'INFN sono impegnati nel quadro di un’ampia collaborazione europea. L’ incontro organizzato da INFN e INGV, si tiene venerdì 12 luglio 2013 dalle 11:00 alle 14:00 presso la sede a mare ubicata all’interno del porto di Portopalo, in provincia di Siracusa. Il titolo: “I progetti Europei KM3NeT ed EMSO. Gli osservatori abissali al largo della Sicilia nuova frontiera per la ricerca e la tecnologia: sinergie tra Enti di Ricerca, Università e Autorità Marittime”.

 

ARCHIVIO NEWSLETTER INFN
icona   Seguici su Twitter icona   Seguici su Facebook
Copyright © 2013 INFN