Presentazione dei progetti INFN-PNRR

L’Infn partecipa con ruoli di diverso tipo, sia nelle vesti di proponente e capofila sia in quelle di partner, al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) con progetti finanziati all’interno della Componente 2 “Dalla ricerca all’ impresa” della Missione 4 “Istruzione e ricerca”.

I progetti in cui è coinvolto l’INFN riguardano i Centri Nazionali (CN), le Infrastrutture di Ricerca (IdR), gli Ecosistemi per l’Innovazione (EpI) e i Partenariati Estesi (PE). Complessivamente le nuove posizioni bandite dall’istituto per l’assunzione di personale sono 198 con profili professionali di  tecnico e tecnologo di cui oltre il 40% destinato al sud.


Centri Nazionali

Il PNRR prevede la creazione di 5 centri nazionali dedicati alle attività di ricerca e sviluppo in aree individuate come strategiche per lo sviluppo del Paese: simulazioni, calcolo e analisi dei dati ad alte prestazioni, tecnologie dell’agricoltura (Agritech), sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA,  mobilità sostenibile Bio-diversità. L’INFN ha proposto e guida il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing gestito dalla fondazione ICSC con sede principale presso il tecnopolo di Bologna.

www.supercomputing-icsc.it


Infrastrutture di Ricerca (IdR)

Il PNRR istituisce un fondo per la realizzazione di un sistema integrato di infrastrutture di ricerca e innovazione attraverso cui viene finanziata la creazione o il rafforzamento di infrastrutture di ricerca di rilevanza pan-europea e infrastrutture di innovazione dedicate, promuovendo la combinazione di investimenti pubblici e privati.

L’INFN è capofila di 6 progetti di infrastrutture di ricerca ed è partner di  3 progetti guidati da altri enti di ricerca

Idr di cui l’INFN è capofila

ETICEinstein Telescope Infrastructure Consortium        

EU-APSEupraxia Advanced Photon Sources                            

IRISInnovative Research Infrastructure on applied Superconductivity  

KM3Net4RRKM3 Neutrino Telescope for Recovery and Resilience     

LNGS-FUTURELNGS Facilities Upgrade To Unveil Rare Events         

TERABITTerabit Network for Research and Academic Big data in Italy


Le Infrastrutture di ricerca di cui l’INFN è partner

CTA+ - Cerenkov Telescope Array Plus - capofila INAF

EBRAINS-ItalyEuropean Brain Research Infrastructures-Italy - capofila CNR

ITINERIS Italian Integrated Environmental Research Infrastructures System - capofila CNR


Ecosistemi per l’innovazione

Gli Ecosistemi dell’innovazione sono "leader territoriali di ricerca e innovazione", reti di università statali e non statali, enti pubblici di ricerca, enti pubblici territoriali, altri soggetti pubblici e privati altamente qualificati ed internazionalmente riconosciuti. Interverranno su aree di specializzazione tecnologica coerenti con le vocazioni industriali e di ricerca del territorio di riferimento, promuovendo e rafforzando la collaborazione tra il sistema della ricerca, il sistema produttivo e le istituzioni territoriali.

L’INFN è partner dei seguenti ecosistemi per l’innovazione

SAMOTHRACE - Sicilia

ECOSISTER - Emilia Romagna

RAISE – Liguria                     

ROME TECHNOPOLE – Lazio                                            

THE-TUSCANY HEALTH ECOSYSTEM - Toscana


Partenariati Estesi

Il PNRR finanzia un massimo di 15 grandi programmi di ricerca, realizzati da reti allargate – partenariati estesi – di soggetti pubblici e privati, su scala nazionale, secondo il modello di governance “Hub&Spoke”. L’INFN è coinvolto nei seguenti Partenariati estesi:

PE-1  - FAIR – Future Artificial Intelligence Research

PE-4  - NQSTI – National Quantum Science and Technology Institute