UN MASTER AL CERN CON ART AND SCIENCE

AandS cern 2018Ginevra, 13 settembre 2018: i 24 vincitori della prima edizione di Art and Science Across Italy salutano oggi il CERN, dopo aver trascorso cinque giorni tra seminari e laboratori tenuti da fisici, artisti e comunicatori, e aver “esplorato” il più grande laboratorio di fisica delle particelle del mondo. Sono studenti di licei classici, artistici e scientifici di tutta Italia che, nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro Art and Science Across Italy hanno realizzato opere d'arte ispirate alla fisica delle particelle grazie alle quali sono stati selezionati e hanno così vinto una borsa di studio per partecipare al Master, tenutosi al CERN dal 9 al 13 settembre.

“Il progetto ha coinvolto più di 3.000 studenti dei licei italiani, che dopo due anni di formazione hanno realizzato una composizione artistica”, spiega Pierluigi Paolucci, ricercatore dell’INFN e responsabile di Art & Science Across Italy. “Mi ha colpito molto vedere, in questi giorni al CERN, 24 ragazzi che non si conoscevano prima lavorare insieme dopo solo un giorno, anche grazie al contributo dei ricercatori dell’INFN e del CERN che hanno lavorato al progetto e sono riusciti a creare l’atmosfera giusta.”

“Le attività nel corso del master sono state numerose e concentrate sia sulla scienza sia sull’arte. Hanno messo insieme più aspetti, creando un connubio tra cose che solitamente sembrano distanti tra loro”, racconta la studentessa Valentina Amelia, e il suo collega Joel Persico aggiunge: “Questo progetto ci ha dimostrato che ogni disciplina non è a sé stante, ma ci sono molti collegamenti tra i vari campi di studio, proprio come succede al CERN, dove tante persone lavorano in ambiti diversi ma collaborano per un unico obiettivo: il progresso della scienza”.

“Sono felice di essere entrata in contatto con quella fisica di frontiera che solitamente a scuola non si può approfondire così tanto, e anche con i ricercatori, dell’INFN e del CERN, nel loro lavoro di tutti i giorni, avendo avuto l’opportunità di vivere al CERN per quasi una settimana”, racconta la studentessa Margherita Cinquegrani.

Art and Science Across Italy è un progetto di alternanza scuola-lavoro, rivolto agli studenti del terzo e quarto anno dei Licei classici, artistici e scientifici, organizzato in tre fasi: un primo momento di formazione con seminari e incontri tra studenti e ricercatori presso le scuole, i laboratori dell'INFN e delle Università, e visite guidate dei Musei cittadini di scienza e d i arte; una seconda fase durante la quale gruppi di tre studenti progettano e realizzano una composizione artistica su uno dei temi scientifici affrontati, con il supporto dei ricercatori dell'INFN, dell’Università e dell’Accademia delle Belle Arti; e il momento conclusivo in cui gli studenti organizzano una vera e propria mostra delle loro opere, assieme alla collezione artistica del CERN art@CMS. La prima edizione del progetto, partita nel 2017, si è conclusa il 6 aprile scorso a Napoli, città da cui era iniziata, con la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno realizzato le migliori opere artistiche ispirate alla scienza, selezionate da una giuria internazionale, tra le 400 realizzate in 40 scuole superiori di Firenze, Milano, Napoli, Padova e Venezia.