L'INFN AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO CON ASIMMETRIE E UN FUMETTO

salone sitoDa oggi, 9 maggio, fino a lunedì prossimo, 13 maggio, l’INFN sarà al Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 nel padiglione 3 (stand Q37), dove i visitatori potranno far domande sul bosone di Higgs, le onde gravitazionali, i buchi neri e la materia oscura, conversare con i ricercatori protagonisti delle ricerche dell’INFN e portarsi a casa un fumetto sulla nascita dell’astronomia multimessaggera e l’ultimo numero di Asimmetrie, la rivista monografica di divulgazione dell’INFN. Potranno anche osservare in tempo reale le tracce lasciate dai raggi cosmici provenienti dallo spazio in veri rivelatori di particelle. E mettere alla prova le proprie conoscenze scientifiche grazie a un gioco interattivo di Scienza per Tutti, il portale di divulgazione dell’INFN. Oltre a tutto ciò, avranno la posibilità di curiosare nei racconti di fisica sfogliando i libri pubblicati dai ricercatori dell’INFN.

Il fumetto che verrà distribuito al pubblico si intitola “Racconti dal Bar Aonda – Le onde gravitazionali e vari cataclismi” ed è stato prodotto in collaborazione con la Scuola del Fumetto di Milano. Il racconto inizia con la scoperta delle onde gravitazionali annunciata nel 2016. È proprio la prima onda gravitazionale rivelata ad essere la voce narrante, la cui scoperta si intreccia con le vicende personali di tre laureandi all’Università di Pisa.

In onore dei 150 anni dalla creazione della tavola periodica da parte di Dimitrij Mendeleev, l’ultimo numero di Asimmetrie (che proprio in questi giorni, con allegato il fumetto, è in spedizione agli abbonati) è dedicato agli “elementi”, in particolare a quegli elementi chimici che di più e in varie sfaccettature diverse vengono utilizzati nella fisica.

I ricercatori dell’INFN hanno poi organizzato appuntamenti anche per i più giovani. In particolare, ci saranno tre laboratori in cui studenti di scuole medie e superiori potranno conoscere da vicino temi come il monitoraggio della radioattività, la nascita dell’universo e la rivelazione dei raggi cosmici: il 9 maggio alle 14:15 ci sarà “A caccia di raggi cosmici” a cura di Attanasio Candela, il 10 maggio alle 11:45 “Da qui al Big Bang” a cura di Barbara Sciascia, e il 13 maggio alle 14:15 “Radiolab, conoscere e monitorare la radioattività ambientale” a cura di Paola Benzi, Michela Chiosso, Marta Ruspa e Lorenzo Visca.

Il Salone del Libro sarà anche teatro, il 9 maggio alle 16:30 presso la Sala El Dorado, della cerimonia finale del Premio Asimov 2019, il premio per l’editoria scientifica divulgativa istituito dall’INFN e dal GSSI (Gran Sasso Science Institute) per avvicinare le giovani generazioni alla scienza attraverso la lettura critica di opere di divulgazione.

Infine, gli autori INFN saranno protagonisti di vari incontri: Dario Menasce, ricercatore INFN, sabato 11 maggio alle ore 15:00 presenterà il suo ultimo libro “L’urlo dell’Universo” presso lo stand della casa editrice Hoepli (Padiglione 2, L51); Guido Tonelli, professore dell’Università di Pisa e ricercatore INFN, sabato 11 maggio alle 18:00 incontrerà il pubblico presso l’Arena Robinson, mentre domenica 12 maggio alle 12:00 presso la Sala Azzura presenterà il suo ultimo libro “Genesi. Il grande racconto delle origini”; Vincenzo Barone, professore all’Università del Piemonte Orientale e ricercatore INFN, venerdì 10 maggio alle 14:30 presso la Sala Bronzo dialogherà con Gabriele Lolli, matematico, e Pino Donghi, Fondazione Sigma-Tau, sulle formule matematiche come chiavi di interpretazione del mondo.